RECUPERO STRAGIUDIZIALE

Negli ultimi anni le aziende si sono trovate a fare i conti con un aumento degli insoluti dovuti a situazione di oggettive e momentanee difficoltà dei debitori.

In tale contesto economico sono aumentati i tentativi stragiudiziali di recupero crediti che presuppongono la volontà del debitore di far fronte al pagamento con tempi, però, dilazionati.

Il recupero crediti stragiudiale si svolge secondo il seguente iter:

-          sollecito scritto: con il quale lo studio richiede al debitore il pagamento della somma dovuta, comprensiva di capitale, interessi e spese. Tale lettera avrà già il contenuto della messa in mora del debitore onde evitare il dilatarsi dei tempi di recupero.

-          sollecito telefonico (phone collection): laddove possibile si tenta anche un contatto diretto con il debitore al fine di concordare un piano di rientro e verificare la presenza di eventuali contestazioni e/o anomalie.

Nel caso in cui il debitore non dovesse onorare il proprio debito, si verificherà la fattibilità di un’azione giudiziale per il recupero di quanto dovuto tramite indagini economico – patrimoniali (presenza di beni mobili o immobili, terzi debitori).

 

Iter recupero crediti   

 

Per un consulto in materia chiama il 338.9660844 senza impegno

Online

Abbiamo 10 visitatori e nessun utente online