RECLAMO LEGITTIMITA'

L’azione di reclamo della legittimità è concessa al figlio al fine di dimostrare il proprio status nei confronti di uno o di entrambi i genitori.

L’azione è imprescrittibile per il figlio e, in caso questi sia morto, può essere promossa dai discendenti.

Perché possa esercitarsi tale azione è necessario che sussistano alcuni presupposti:

-        mancanza dell’atto di nascita o del possesso di stato;

-        essitenza di un atto di nascita nel quale il figlio sia stato iscritto sotto falso nome e con genitori ignoti;

Nel caso in cui i genitori iscritti sull’atto di nascita non siano i veri genitori, occorrera prima agire per la contestazione di legittimità e poi esperire l’azione di reclamo della legittimità.