AVVOCATO DI FAMIGLIA

L’Avvocato Lantieri assiste i propri clienti sia in fase stragiudiziale che giudiziale per quei rapporti inerenti il diritto di famiglia: matrimonio, rapporti personali e patrimoniali tra coniugi, rapporti tra genitori e figli, separazione, divorzio, famiglia di fatto, filiazione e tutti quegli aspetti relativi ai rapporti tra i soggetti legati da un vincolo affettivo che richiedono un intervento specifico anche solo in via preventiva.

Consultare un avvocato di famiglia non significa solo chiedere ausilio tecnico per porre fine al matrimonio, ma può anche voler dire conoscere i propri diritti e doveri nell'ambito familiare, capire come prevenire eventuali conflitti ovvero come porvi rimedio in modo amichevole.

L'esperienza, la formazione professionale e una predisposizione a comprendere le difficoltà sentimentali e umane dei clienti nell'affrontare problemi personali, consentono alla professionista di assistere nel migliore dei modi i clienti che contattano lo studio.

 

Per un consulto potete contattare senza impegno il 338.9660844

FAMIGLIA DI FATTO

La famiglia di fatto rappresenta un nucleo familiare non fondato sul matrimonio.

Leggi tutto...

DISCONOSCIMENTO PATERNITA'

L’azione di disconoscimento della paternità è volta ad eliminare le conseguenze della presunzione di paternità.

Leggi tutto...

CONTESTAZIONE LEGITTIMITA'

L’azione di contestazione della legittimità è volta ad escludere il soggetto dalla famiglia della quale si presume faccia parte.

Leggi tutto...

RECLAMO LEGITTIMITA'

L’azione di reclamo della legittimità è concessa al figlio al fine di dimostrare il proprio status nei confronti di uno o di entrambi i genitori.

Leggi tutto...

FIGLI NATURALI

Sono figli naturali coloro i cui genitori non sono sposati.

I figli naturali possono essere riconosciuti da uno o da entrambi i genitori con dichiarazione nell’atto di nascita, posteriore alla nascita se resa davanti ad un ufficiale di stato civile o al giudice tutelare, o in atto pubblico, o nel testamento.

Leggi tutto...

AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO

L’istituto dell’amministratore di sostegno è stato introdotto con la Legge n. 6 del 9 gennaio 2004.

 

Può richiedere l’amministratore di sostegno chi si trova, anche solo temporaneamente o parzialmente, nell’impossibilità di provvedere ai propri interessi e richieda, pertanto, il supporto di un’altra persona

Leggi tutto...